Scaldabagno a gas in blocco, ecco come mai

" Capita spesso che lo scaldabagno a gas in inverno vada in blocco: si tratta di una situazione non preoccupante che in buona parte dei casi non richiede l'intervento tecnico. Ecco come agire. "

Data: 5/8/17 | Vista: 208900

Scaldabagno a gas in blocco, ecco come mai

Scaldabagno a gas in blocco: ecco come agire!

Capita spesso quando si ha più bisogno dell'acqua calda sanitaria: lo scaldabagno a gas va in blocco e dal rubinetto dell'acqua calda continua imperterrita a uscire soltanto acqua gelata.

Questa situazione è più comune di quanto si pensi e si risolve, in buona parte dei casi, con estrema facilità. Nel caso in cui il vostro scaldabagno presenti dei malfunzionamenti che richiedono un intervento tecnico, siamo a vostra disposizione: contattateci per fissare un appuntamento!

Scaldabagno a gas: ecco perché generalmente va in blocco

Lo scaldabagno a gas tende a bloccarsi solitamente in inverno oppure in corrispondenza delle giornate molto ventose, lo avete mai notato? Quando accade, il responsabile è un accurato e puntuale sistema di sicurezza installato ormai nella maggior parte degli scaldabagni a gas sia per interno, sia per esterno. Lo stesso problema, infatti, accade assai raramente negli scaldabagni elettrici perché sono stati realizzati secondo altre tecnologie.

Si tratta, in particolare, del sistema che blocca automaticamente l'erogazione del gas in presenza di un'anomalia nella dispersione dei fumi di scarico. I modelli più avanzati tendono automaticamente a sbloccarsi dopo una manciata di secondi; quelli meno avanzati, invece, hanno bisogno dell'intervento umano.

Perché accade? In casi come questi, lo scaldabagno a gas va in blocco perché il vento ha posto resistenza alla corretta evacuazione dei fumi di scarico: in tal modo, si evita che questi possano tornare indietro e stagnare nell'ambiente in cui lo scaldabagno è stato posizionato.

Come procedere quando lo scaldabagno a gas va in blocco?

Solitamente è sufficiente chiudere il rubinetto dell'acqua calda e attendere qualche secondo: moltissimi scaldabagni a gas tendono a riaccendersi automaticamente, come già anticipato, dopo un tot di tempo (10-15 secondi solitamente). Quando lo scaldabagno posseduto non è dotato del sistema automatico di sblocco è necessario sbloccarlo a mano seguendo le indicazioni presenti nel libretto di istruzioni del modello acquistato (spesso basta spegnerlo e riaccenderlo).

In ogni caso è altamente sconsigliabile disattivare il sistema di blocco automatico di sicurezza dello scaldabagno a gas proprio perché si attiva in presenza di un pericolo per l'utente.

Se nonostante aver seguito le informazioni riportate nel libretto di istruzioni lo scaldabagno a gas non dovesse sbloccarsi ci si potrebbe trovare di fronte a un malfunzionamento o a un guasto. In questo caso, l'ideale è una telefonata al proprio tecnico di fiducia.


Idrofast è a vostra disposizione a Firenze e nei dintorni: contattateci per fissare l'appuntamento con uno dei nostri tecnici!

Richiedi Informazioni

"Scaldabagno a gas in blocco, ecco come mai "

Voto: 3 su 5
di 19 votanti.

Voti Articolo


Torna Su
Aiuto
Hai bisogno di aiuto?