Sostituzione caldaia, i due incentivi fiscali

" Tutti i dettagli sulla sostituzione della caldaia e sugli incentivi fiscali del 65% e del 50%: entra e scopri la duplice modalità per risparmiare acquistando una nuova caldaia! "

Data: 8/1/18 | Vista: 1029

Sostituzione caldaia, i due incentivi fiscali

Sostituzione caldaia: gli incentivi del 65% e del 50%

Desideri usufruire degli incentivi per la sostituzione della caldaia? Le possibilità di risparmio sono 2: gli incentivi fiscali del 65% e quelli del 50%.

Continua a leggere per scoprire quello che fa al tuo caso oppure contattaci per maggiori informazioni!

Sostituzione caldaia: gli incentivi del 65% sulle caldaie a condensazione

Se hai un impianto di riscaldamento caratterizzato dalla presenza di una caldaia tradizionale a gas e desideri sostituirla per esempio con un modello a condensazione puoi usufruire degli incentivi statali del 65%.

Acquistando una nuova caldaia in sostituzione del vecchio modello tradizionale, infatti, è possibile rientrare negli incentivi fiscali previsti dalla Legge di Bilancio 2018 relativi alla riqualificazione energetica delle unità immobiliari recentemente prorogati fino al dicembre 2018. I requisiti per accedere a questi incentivi sono i seguenti:

  • la caldaia a condensazione scelta deve essere almeno di Classe A;

  • bisogna installare contestualmente anche un termostato modulante di Classe V, VI o VII;

  • bisogna installare le valvole termostatiche in corrispondenza di ogni termosifone.

Per usufruire degli incentivi per la sostituzione della caldaia è opportuno rivolgersi a un centro di assistenza con tecnici qualificati che eseguano l'installazione della nuova caldaia a condensazione a norma di legge e nel rispetto della normativa vigente.

La sostituzione della caldaia con gli incentivi del 50%

Se si desidera sostituire la caldaia o lo scaldabagno tradizionale con dei nuovi modelli non a condensazione si può rientrare negli incentivi fiscali del 50%. Anche in questo caso è necessario che l'installazione della nuova caldaia o dello scaldabagno venga eseguita da tecnici abilitati e che l'intervento tecnico sia svolto in sostituzione di un vecchio impianto di riscaldamento.

Al pari degli incentivi del 65% è possibile usufruire di quelli del 50% fino al prossimo 31 dicembre 2018: la parte detraibile verrà restituita al contribuente in 10 rate annuali di pari importo.


Desideri acquistare una nuova caldaia o un nuovo scaldabagno? Scoprili sul nostro sito oppure vieni a trovarci nel nostro punto vendita!

Contattaci o scrivici una e-mail per maggiori informazioni!


Richiedi Informazioni

"Sostituzione caldaia, i due incentivi fiscali "

Voto: 5 su 5
di 1 votanti.

Voti Articolo


Torna Su
Aiuto
Hai bisogno di aiuto?